Indietro

Crespelle di grano saraceno e spinaci

Crespelle di grano saraceno e spinaci


Da noi le crespelle ripiene costituiscono un delizioso secondo, ma credo che molti le concepiscano come primo, tipo lasagne. Comunque sia, sono davvero buone, anche se richiedono un po' di tempo in più rispetto alle altre ricette del Pentolino. Morbide e calde, sono un comfort food perfetto per le ultime giornate fredde, magari accompagnate dalla lettura di un libro che scaldi il cuore con la sua delicata poesia, come quelli di Ernest e Celestine.

INGREDIENTI:
  • Farina di grano saraceno, 80 gr
  • Farina integrale, 80 gr
  • Acqua, 280 gr
  • Bicarbonato, 1/2 cucchiaino
  • Sale, 1/2 cucchiaino
  • Spinaci surgelati, 3 cubetti
  • Pangrattato, q.b.
  • Latte di riso, Latte di riso
  • Olio extra vergine di oliva, Olio extra vergine di oliva
  • Curry (facoltativo), Curry (facoltativo)
DIFFICOLTA'
Media **
TEMPO DI PREPARAZIONE
TIPOLOGIA
Secondi
DOSI:
Per 4 persone

PREPARAZIONE:

Iniziamo preparando il ripieno: in una padella cuocete gli spinaci surgelati, a fuoco lento, mescolando, senza aggiungere acqua, ma solo un filo d'olio e sale verso la fine.

 

Intanto preparate le crespelle mescolando le farine, il bicarbonato e il sale e aggiungendo tanta acqua quanto basta per ottenere una pastella liquida ma non troppo (la consistenza  deve essere simile a quella dell'uvo sbattuto).

 

Ungete con olio di semi una padella da crespelle o un'antiaderente con i bordi bassi e mettetela sul fuoco: quando sarà ben calda versateci un mestolo di pastella e cuocete per qualche minuto, finché diventa facile girare la crespella con una palettina (la prima di solito viene male perché la padella non sempre è calda al punto giusto e l'impasto tende ad attaccarsi).

 

Cuocete entrambi i lati e passate alla seconda, fino ad esaurimento, e mettete da parte.

 

La besciamella si prepara facendo scaldare l'olio evo in una pentolina dal fondo spesso e unendo a pioggia la farina, mescolando continuamente con una frusta per non fare grumi per uno o due minuti.

Aggiungete il latte di riso a filo, continuando a mescolare. Abbassate il fuoco facendo addensare (aggiungendo pangrattato se necessario), infine aggiungete il curry e il sale.

 

Frullate insieme qualche cucchiaio di besciamella con gli spinaci, in modo da ottenere una crema vellutata, ma non troppo liquida.

 

E' il momento di assemblare il tutto! Accendete il forno a 180 gradi. Prendete una crespella e metteteci al centro una cucchiaiata o due di ripieno, quindi arrotolatela come un cannellone e procedete allo stesso modo con le altre.

 

In una pirofila stendete uno strato abbondante di besciamella  e distribuite le crespelle ripiene, ricoprendole con la besciamella rimasta e con il pangrattato per fare la crosticina. Infornate per una ventina di minuti. Servite caldo.

 

Cosa leggiamo?

 

Per un piatto morbido morbido una lettura delicata e gentile: una delle storie di Ernest e Celestine di Gabrielle Vincent. E' una piccola  famiglia, quella dell'orso Ernest e della topolina Celestine: si prendono cura l'uno dell'altra nella minuscola casa in fondo al bosco. E minuscole sono le loro avventure: alle prese con il circo, con un'influenza o con la perdita di un piccolo amico, come nell'albo Ernest e Celestine hanno perduto Simeone. Picole storie di sentimenti delicati e leggeri come le bellissime immagini disegnate da Gabrielle Vincent.

 

 

Gabrielle Vincent

Ernest e Celestine hanno perduto Simeone

 

 

 

di Chiara Dondi

 

 


Nessun commento. Vuoi essere il primo.
Il Pentolino Magico

Ricerca per categoria Ricerca per categoria